Da Picasso a Wahrol: l’arte alla Tate Gallery di Londra

tavola di coloriLa Tate Gallery di Londra è un complesso di edifici che ospitano ben quattro musei connessi tra loro. Si tratta di una galleria imponente realizzata grazie alle donazioni effettuate da parte di Sir Henri Tate che voleva istituire un grande museo di arte moderna nella capitale del Regno Unito. La galleria è una tappa imprescindibile per chiunque visiti Londra e per gli appassionati d’arte, che certo non possono lasciarsi sfuggire l’occasione di raggiungere la città visti anche i prezzi contenuti delle compagnie low cost, come le offerte voli per Londra proposte da Monarch.

La Tate Gallery di Londra

La Tate Gallery si chiamava inizialmente National Gallery of British Art, nacque dalla donazione di una collezione d’arte moderna da parte di Robert Vernon nel 1847. In seguito, diverse persone seguirono il suo esempio compiendo donazioni cospicue di opere d’arte capaci di aumentare il prestigio della galleria, fino al 1887 quando Sir Henri Tate finanziò la realizzazione del nuovo edificio della galleria, donando anche la propria collezione personale al museo. La Tate Gallery esponeva inizialmente l’arte inglese con particolare riguardo per l’arte vittoriana, con il passare del tempo, però, incluse nelle proprie collezioni opere d’arte straniere e contemporanee.

Tutte le sezioni della Tate

Le quattro gallerie del museo portano i nomi di Tate Britain, Tate St. Ives, Tate Liverpool e Tate Modern e ospitano un gran numero di opere d’arte di fama internazionale. Tra i nomi più noti è opportuno citare William Blake, Georges Braque, Paul Cezanne, Marc Chagall, Giorgio de Chirico, Amedeo Modigliani e Salvador Dalì, ma anche Henri Matisse, Paul Gauguin, René Magritte, Paul Klee e Joan Mirò. Artisti molto interessanti e di fama internazionale hanno scritto importanti pagine di storia dell’arte moderna e contemporanea, tra cui è doveroso citare anche Vincent Van Gogh, Vasily Kandinsky, Jackson Pollock e Pablo Picasso. All’interno della Tate Modern, in particolare, è presente la famosa “Sala della turbina”, così chiamata perché in passato ospitava i generatori elettrici della vecchia stazione, che da più di dieci anni è utilizzata per esporre opere di artisti contemporanei. Le attrattive della Tate Gallery sono innumerevoli e la visita è d’obbligo per chiunque si rechi a Londra per affari o, soprattutto, per turismo. Il viaggio, poi, è tutt’altro che impegnativo dal punto di vista economico grazie alle offerte voli Londra con Monarch che permettono a chiunque di arrivare nella capitale del Regno Unito con il massimo comfort e il maggior risparmio.

Immagine: Christopher Hall – FotoliaSimilar Posts: